Il Metodo

Studiamo i 5 esercizi di rilassamento, la forma lunga 108 del Maestro Yangchenfu, la forma breve composta di 37 posizioni del Maestro Zhengmanqin, la forma veloce del Maestro Huangxinxian, il lavoro in coppia, in cinese Tui-shou, le 8 spinte fondamentali, le applicazioni e la meditazione che comprende: la piccola circolazione celeste, gli otto sentieri e il lavoro sul Dantian mediano (emozionale profondo) e Superiore (Mentale profondo). Tutto questo programma si svolge, come sottolineavo precedentemente, a diverse profondità.

Per iniziare abbiamo bisogno di un telaio per poter “tessere” una stoffa preziosa.

Impariamo per prima cosa i movimenti esterni nello spazio, sviluppando progressivamente la consapevolezza del corpo e in seguito la portiamo a sentire i cambiamenti delle articolazioni e dei muscoli, studiamo la corretta respirazione, l’accuratezza del movimento, gli allineamenti,  la verticalità, il rilassamento, la stabilità, la morbidezza, la continuità del movimento, le spirali e poi ci addentriamo nelle profondità ad ascoltare i cambiamenti energetici sottili, dove si scoprono le onde elastiche, dove il Timing cambia e si aprono le porte verso stati di coscienza differenti.